fbpx
Info Tel. 334.8329927 - Email: info@studioevoluto.it - Social

ANATOCISMO, USURA E ANOMALIE BANCARIE

ANATOCISMO, USURA E ANOMALIE BANCARIE

Ma di cosa si tratta?

 

“Tutte le volte che dall’applicazione di norme contrattuali lecite scaturiscono effetti illeciti in quanto nei fatti si contravviene sistematicamente a norme imperative, ci troviamo di fronte ad anomalie, dal momento che, oltre al verificarsi di effetti contrattualmente previsti, se ne riscontrano altri non previsti che contravvengono a norme civili e penali”.

L’aspetto più preoccupante da rilevare lo riscontriamo nella frequenza della presenza di anomalie negli strumenti di finanziamento e di gestione della finanza d’impresa più diffusi, ossia nei contratti di conto corrente, nei finanziamenti per anticipi su crediti e documenti, nonché sullo sconto di portafoglio commerciale. Alcune anomalie sono riscontrabili nei contratti di mutuo, di leasing, nei finanziamenti a medio e lungo termine.

Come si può ben vedere i tipi di contratti potenzialmente forieri di anomalie sono tutti contratti quotidianamente utilizzati per operazioni ordinarie di credito e dove, di norma, le parti sono da un lato una banca o società finanziaria e dall’altro un’impresa gestita da una società o un imprenditore singolo con effetti diretti anche sulla famiglia a causa del coinvolgimento che il sistema di  valutazione del merito del credito, nel modello imprenditoriale italiano, richiede con le garanzie necessarie nella concessione delle linee di credito.

Una delle anomalie più diffuse è l’ANATOCISMO, una tecnica di calcolo degli interessi vietata dalle norme vigenti. Il divieto di questa pratica come principio generale è confermato in numerosi provvedimenti giudiziari in tutti i gradi di giudizio.

Con il termine anatocismo si intende la capitalizzazione degli interessi su un capitale, affinché essi siano a loro volta produttivi di altri interessi (in pratica è il calcolo degli interessi sugli interessi). Nella prassi bancaria, tali interessi vengono definiti “composti”.

Il divieto di capitalizzazione non opera nelle seguenti tre eccezioni:

  • Gli interessi scaduti “possono produrre ulteriori interessi dal giorno della domanda giudiziale”.
  • Per effetto di “convenzione posteriore alla loro scadenza”.
  • Terza eccezione “in mancanza di usi contrari”.
Studio Evoluto mette a disposizione le competenze dei suoi consulenti per una pre-analisi gratuita, in seguito alla quale sarà possibile valutare la presenza di usura, anatocismo o altre anomalie bancarie nei propri rapporti di credito e verificare la convenienza e l’opportunità di avviare una azione giudiziaria contro l’istituto di credito.
Studio Evoluto offre assistenza completa dalla fase di verifica dei rapporti bancari fino alla fase giudiziaria a condizioni molto vantaggiose.

 

Per approfondire gli argomenti o per qualunque chiarimento contattaci o completa il Form sottostante

0923/1889980 – info@studioevoluto.it – studioevoluto.it

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono (richiesto)

    Città (richiesto)

    Messaggio

    INFORMATIVA PRIVACY


    Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sul trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679. Vedi Informativa Privacy → Clicca qui


    Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:


    PrestoNego il consenso al trattamento dei miei dati personali per l’iscrizione alla newsletter di Studio Evoluto s.r.l. ed a ricevere comunicazioni da Studio Evoluto s.r.l. (art.2 – lettera B) per finalità di marketing.


    PrestoNego il consenso a Studio Evoluto s.r.l. per effettuare riguardo al sottoscritto attività di profilazione come indicato nella informativa (art.2 – lettera B) per fornirmi una offerta di prodotti e servizi più adatta alle mie esigenze.


    PrestoNego il consenso a Studio Evoluto s.r.l. affinchè possa trasferire i miei dati a soggetti terzi (art.2 – lettera C) ai sensi della medesima informativa.