fbpx
Info Tel. 334.8329927 - Email: info@studioevoluto.it - Social

Gestione delle risorse umane e reclutamento continuo

Gestione delle risorse umane e reclutamento continuo

Perché il reclutamento continuo del personale può fare la differenza nella tua azienda

Poiché le risorse umane diventano sempre più la chiave del successo aziendale, è essenziale che titolari e managers studino modi per ottimizzare il processo di reclutamento.

Uno dei concetti più utili per gestire al meglio le risorse umane è il reclutamento continuo.

Anche se il reclutamento non è facile, molti problemi di reclutamento possono essere evitati utilizzando il reclutamento continuo. Ma purtroppo la maggior parte delle aziende aspetta di aver bisogno di dipendenti prima di cercarli. 

Inoltre, il reclutamento continuo rende il processo di reclutamento parte della routine quotidiana rendendolo più facile col tempo.

 

Che cosa si intende esattamente per reclutamento continuo

Reclutamento continuo significa semplicemente cercare continuamente nuovi e migliori dipendenti, non solo quando le esigenze di personale sono elevate.

Ciò significa che come manager devi sempre conoscere le tue esigenze di personale e dare priorità alle tue esigenze di reclutamento più importanti.

Se non sai di cosa hai bisogno potresti non rendertene conto anche se lo trovi.

Non dimenticare di esaminare quelle aree della tua azienda che sono “OK” ma potrebbero essere migliorate. L’obiettivo è utilizzare il processo di reclutamento per aiutare a determinare e soddisfare tutte le esigenze di personale della tua azienda.

 

Consigli per un reclutamento continuo efficace

Il reclutamento continuo è efficace solo se utilizzato con le altre parti del processo di assunzione: annunci, applicazioni, colloqui, ecc. Tutti gli sforzi sono concentrati sul candidato e qualsiasi ostacolo nel processo danneggia i tuoi risultati.

Potrebbe essere utile considerare il reclutamento continuo come una “caccia al tesoro” che non si ferma mai.

Anche se trovi un buon candidato e non hai una posizione aperta, dovresti reclutare il candidato come se l’avessi fatto. 

Nei mercati volatili di oggi le condizioni possono cambiare rapidamente e questo include anche le esigenze di personale.

Di solito il momento migliore per reclutare è quando la domanda di dipendenti in un settore è diminuita. In quel momento i licenziamenti o le riduzioni di orario sono comuni in molte aziende.

Proprio in questi momenti in cui la domanda cala i dipendenti, a volte i migliori, si guardano intorno e cercano lavoro. 

“Accettare le domande” è un buon punto di inizio. Accettare le domande non significa che ogni candidato ottiene un colloquio; accettare le domande significa che ogni richiedente ha la possibilità di candidarsi con un cv.

Un tuo obiettivo dovrebbe essere quello di costruire un database di candidati performanti per quelle situazioni di “emergenza”. Molte aziende di successo hanno un “backup” per ogni posizione, soprattutto se sono competitive nel loro settore. 

In questo modo quando si verifica un’improvvisa necessità di personale, bastano alcune telefonate per un’assunzione tempestiva e appropriata.

 

Rassicura i tuoi attuali dipendenti

I dipendenti attuali potrebbero essere preoccupati quando la tua azienda inizia il reclutamento continuo. Dì ai tuoi dipendenti che stai reclutando per la crescita e il miglioramento previsti.

Se temono per le proprie posizioni, dì loro che grazie ai nuovi colleghi avranno l’opportunità di migliorare le loro prestazioni. Dopo un po’ anche loro si abitueranno al reclutamento continuo e per ovvi motivi potranno addirittura migliorare le proprie prestazioni individuali.

Non trascurare nessuna fonte di provenienza di possibili candidati. Queste fonti includono gli attuali dipendenti, colleghi, fornitori, ecc. Fai semplicemente sapere loro cosa stai cercando su base regolare.

Il reclutamento continuo ti aiuta a rimanere in contatto con i mercati del lavoro locali e questo ti permette di trovare subito nuovi candidati. 

Il reclutamento continuo ti dà anche un feedback su quanto sia competitiva la tua azienda nel mercato del lavoro in generale.

 

La ripetizione fa la differenza

Per diventare bravo nel reclutamento continuo dovresti esercitarti, esercitarti e esercitarti ancora. Come qualsiasi cosa, il reclutamento è un’abilità che può essere migliorata con la pratica.

Non dimenticare di seguire e analizzare perché un’assunzione scadente non ha funzionato o perché un buon potenziale dipendente ha scelto un’altra azienda. 

Pensa che ogni colloquio che fai andrà in qualche modo a beneficio della tua azienda.

E sii paziente. La pazienza è un grande vantaggio quando si “pesca” il talento. Questo è più difficile da fare se il tuo bisogno è urgente.

Ricorda solo che il reclutamento diventa più facile quando migliori e semplifichi il processo. La fase più difficile del reclutamento continuo è la fase iniziale.

Il reclutamento può determinare il successo o il fallimento della tua azienda.

Il reclutamento continuo può dare alla tua azienda una vera inclinazione competitiva verso il successo che cerchi.

Vuoi anche tu avere una squadra di lavoro competitiva e ricca di talenti? Contattaci per una consulenza gratuita così capiremo se e come possiamo aiutarti.

Compila il form qui sotto per richiedere maggiori informazioni.

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Città (richiesto)

Messaggio

INFORMATIVA PRIVACY


Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sul trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679. Vedi Informativa Privacy → Clicca qui


Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:


PrestoNego il consenso al trattamento dei miei dati personali per l’iscrizione alla newsletter di Studio Evoluto s.r.l. ed a ricevere comunicazioni da Studio Evoluto s.r.l. (art.2 – lettera B) per finalità di marketing.


PrestoNego il consenso a Studio Evoluto s.r.l. per effettuare riguardo al sottoscritto attività di profilazione come indicato nella informativa (art.2 – lettera B) per fornirmi una offerta di prodotti e servizi più adatta alle mie esigenze.


PrestoNego il consenso a Studio Evoluto s.r.l. affinchè possa trasferire i miei dati a soggetti terzi (art.2 – lettera C) ai sensi della medesima informativa.