fbpx
Info Tel. 334.8329927 - Email: info@studioevoluto.it - Social

Ecco come cambierà il mondo dopo il Coronavirus

Ecco come cambierà il mondo dopo il Coronavirus

La testimonianza di una collega OSM a Shangai per capire come cambierà il mondo

Una nostra collega che vive a Shangai, già da tanto tempo, ci ha dato informazioni utili per avere una visione completa e affidabile di ciò che sta accadendo in Cina in questi giorni.

Dalla sua testimonianza si evince come cambierà profondamente il mondo intero dopo, e io direi già durante l’emergenza Coronavirus, sotto tutti i punti di vista.

Il cambiamento può fare paura, è normale, ma il modo per sconfiggere la paura è avere le competenze adatte a remarci contro.

In questo articolo parleremo di come sono cambiate le abitudini già durante l’emergenza e le misure successive prese dal governo Cinese.

Vediamo le tendenze di acquisto in Cina durante l’emergenza Coronavirus

Durante l’emergenza Coronavirus, abbiamo avuto un accenno di come cambierà in futuro la tendenza di acquisto nel mondo.

In Cina, infatti, le aziende hanno rivalutato il loro business implementando:

  • e-commerce(vendita on-line);
  • piattaforme streaming;
  • comunicazione attraverso i social per fare tutorials, formazione online e video brevi;
  • Consegne a domicilio: in particolare nel settore food and beverage;

Inoltre, è stato individuato un aumento della vendita dei surgelati e dei prodotti cosmetici.

Quest’ultima è facilmente intuibile perchè soprattutto le donne hanno iniziato a prendersi cura del proprio corpo col fai-da-te.

In generale durante l’emergenza le aziende hanno mantenuto i contatti con i clienti.

Situazione attuale in Cina dopo l’emergenza Coronavirus

A Wuhan la produzione è iniziata ma ci sono delle norme da rispettare: gli impiegati devono misurare la febbre e portare le mascherine e i guanti.

Tutte quelle figure professionali che non sono indispensabili per la produzione (marketing, sales, account) applicano lo smart working.

Inoltre, tutti i dipendenti devono auto-dichiarare di non essere stati in una zona a rischio contagio.

Cambiamenti nella vita quotidiana

Possiamo affermare che in Cina la vita di tutti i giorni è ripartita.

Però le persone continuano a mettere la mascherina nei luoghi pubblici.

Inoltre, i locali di ristorazione mantengono ancora la distanza di sicurezza di almeno 1,5 mt. e il numero di ospiti è limitato per evitare assembramenti.

Per di più, i locali chiudono presto, non possono rimanere aperti fino a tarda notte e si spinge molto sul servizio di delivery (consegna a domicilio).

Le persone si sono ormai abituate a comprare online, ad ordinare anche il cibo da casa e quindi si sono abituati a gestire la quotidianità con il supporto della tecnologia.

In ambito lavorativo, si evitano le riunioni di persona ma piuttosto si utilizzano strumenti di streaming  sempre a scopo preventivo.

La prevenzione è un elemento ormai chiave nella programmazione di qualsiasi cosa e ci sono già delle norme preventive attive:

-per i lavoratori con raffreddore sarà obbligatorio portare la mascherina;

-molto probabilmente le consegne a domicilio saranno gratuite per i più deboli e gli anziani;

-le mascherine saranno in dotazione gratuita a tutte le persone che entreranno nei supermercati;

Quindi ancora ci si comporta come si faceva durante la vera e propria emergenza.

Ecco quali sono gli effetti sulle scuole

Le scuole stanno programmando l’istruzione tramite e-learning sempre a scopo preventivo per evitare assembramenti.

E nel caso in cui un alunno sia ammalato è obbligato a stare in casa.

Come cambieranno i luoghi di lavoro

I luoghi di lavoro si stanno attrezzando con dei siti di check-up sanitario per misurare la temperatura.

Inoltre, ai lavoratori verranno fornite mascherine e guanti.

Una cosa molto importante è che la sanificazione diventerà obbligatoria a cadenza sistematica.

Considerazioni su possibili scenari futuri: come cambierà il mondo

Leggendo tra le righe di questo articolo si può facilmente comprendere che l’emergenza Coronavirus ha cambiato profondamente le nostre abitudini ma ha portato alla nascita di nuovi business.

Oltre a questo bisogna avere la consapevolezza che non c’è nulla di certo in questo mondo e che tutto è in divenire.

Proprio per questo motivo è importante essere sempre pronti alle emergenze.

Pensare che da un momento all’altro la nostra vita possa cambiare, è un pensiero da fare.

Se tu sai che il peggio può arrivare da un momento all’altro allora vivi la vita facendo in modo di prevenire che accada.

Le nostre fonti in Cina ci hanno fatto presente che i managers Cinesi stanno mettendo in atto dei programmi per far ripartire le imprese Cinesi.

Allora noi di Studio Evoluto abbiamo preso spunto da questo ottimo esempio e abbiamo creato un programma che si chiama “Restart”.

E’ un percorso completo che accompagna l’imprenditore alla ripartenza dell’economia.

Siamo consapevoli che fra qualche mese tutto sarà diverso e non si può ripartire con le stesse competenze e mentalità di qualche mese prima.

Attraverso Restart vi daremo tutti gli strumenti per ripartire alla grande!

Vedremo tanti cambiamenti alla ripartenza: lo smart working/smart life saranno parte integrante della normalità.

Pensando alle ferie, è molto probabile che non saranno più concesse a tutti nello stesso periodo così da evitare periodi di affollamento.

Quest’ ultimo potrebbe essere un punto a favore dell’hospitality.

In conclusione possiamo dire che vi è in atto un grande cambiamento e dobbiamo essere pronti ad affrontarlo.

Scopri di più sul programma RESTART seguendo questo link

oppure compila il form sottostante con i tuoi dati per essere contattato

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono (richiesto)

    Città (richiesto)

    Messaggio

    INFORMATIVA PRIVACY


    Dichiaro di aver letto e compreso l'informativa sul trattamento dei miei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679. Vedi Informativa Privacy → Clicca qui


    Esprimo in modo consapevole e libero il consenso al trattamento per le seguenti finalità:


    PrestoNego il consenso al trattamento dei miei dati personali per l’iscrizione alla newsletter di Studio Evoluto s.r.l. ed a ricevere comunicazioni da Studio Evoluto s.r.l. (art.2 – lettera B) per finalità di marketing.


    PrestoNego il consenso a Studio Evoluto s.r.l. per effettuare riguardo al sottoscritto attività di profilazione come indicato nella informativa (art.2 – lettera B) per fornirmi una offerta di prodotti e servizi più adatta alle mie esigenze.


    PrestoNego il consenso a Studio Evoluto s.r.l. affinchè possa trasferire i miei dati a soggetti terzi (art.2 – lettera C) ai sensi della medesima informativa.